La nostra storia | Latterie Vicentine

La nostra storia

1888: le radici del più grande produttore di formaggio Asiago DOP

La nostra è una storia antica: lo attesta un documento ritrovato in Villa Mezzalira, dove veniva citata la Latteria di Bressanvido nell’anno 1888. Un’azienda che è stata in grado di attraversare due guerre mondiali, le difficoltà del periodo storico e che, nel corso dei decenni, ha saputo rinnovarsi ed evolversi fino a divenire oggi il più grande produttore italiano di formaggio Asiago DOP.

1990: nasce ALVI

Il 1990 è un anno molto importante che segna una tappa decisiva per la nostra storia: entriamo a far parte di Alvi (Cooperativa Latte Alto Vicentino), un gruppo di cooperative associate che riuniva il Consorzio Cooperativo Produttori Latte Bassano e Marostica e Latteria Sociale Centro di Thiene. 

2001: nasce ufficialmente Latterie Vicentine

La nostra azienda comincia a distinguersi come una realtà casearia apprezzata quando Alvi si unisce a Schiolatte (nata nel 1952), all’epoca la più grande produttrice italiana di formaggio Asiago DOP. Le due realtà attuarono una politica aziendale lungimirante: unire le forze per creare una struttura forte e competitiva. Così nel 2001 nasce ufficialmente il marchio Latterie Vicentine: grazie alle esperienze passate e al lavoro svolto dalle due società che lo precedettero, il 1° marzo 2001 la decidiamo di aumentare gli investimenti in tecnologie, rinnovare gli stabilimenti, ampliare la propria offerta.

2013: nuovo polo del formaggio Asiago DOP

Nel 2013 la nostra sede di Bressanvido viene completamente rinnovata, trasformando il quartier generale nel polo produttivo di formaggio Asiago DOP più grande in Italia. Abbiamo riunito la produzione di Asiago, Brenta e Castelgrotta in un unico sito, dove abbiamo concentrato anche gli uffici amministrativi, tecnici e commerciali, ampliato il magazzino di stagionatura e inaugurato un nuovo punto vendita a marchio Latterie Vicentine.