Latterie Vicentine acquisisce la Latteria Sociale Montebello Vicentino

img_3136

E’ ufficiale la fusione tra Latterie Vicentine e la Latteria Sociale Montebello Vicentino. I soci della cooperativa di Bressanvido si sono riuniti sabato 3 dicembre alla presenza del Presidente Alessandro Mocellin e al Consiglio di Amministrazione per l’approvazione dell’acquisizione e le conseguenti modifiche alla Statuto sociale.

Tra gli ospiti Angelo Rossi del sito Clal.it e Nisio Paganin, Direttore di Agriform.

I numeri della fusione:

  • 21 soci nuovi in Latterie Vicentine

  • + 6% latte raccolto

  • +3.5% delle quote dell’Asiago Fresco Dop

  • +10% produzione del formaggio Asiago Fresco Dop

  • 460.000 forme di Asiago Fresco

  • 35% delle quote del Consorzio Tutela Asiago Dop

  • superamento del 30% quote in Agriform

Questa unione dimostra una grande prova di forza di Latterie Vicentine – dichiara il Presidente Alessandro Mocellin – in quanto cooperativa sana che ha saputo investire in ricerca e innovazione negli anni. Credo sia fondamentale, ora più che mai, essere uniti e mettere in pratica più sinergie possibili con il territorio. Il 2016 è stato un anno particolarmente difficile per il comparto a livello mondiale.”

Abbiamo acquisito – continua Mocellin –una cooperativa senza debiti che aumenterà i volumi di latte in entrata con conseguente abbassamento dei costi. Inoltre, abbiamo incrementato significativamente le nostre quote nel Consorzio Asiago.”

Il Presidente Mocellin chiude l’assemblea ribadendo l’importanza della valorizzazione del biologico e la volontà di sensibilizzare sempre di più i soci di Latterie Vicentine verso questa strada che già oggi ha portato ottimi risultati, oltre a quella del benessere animale.

In Latterie Vicentine si respira una cauta fiducia nel futuro, consapevoli delle importanti sfide da affrontare ma determinati a rimanere leader sul mercato grazie ad investimenti e progetti a lungo termine.