La nostra storia


Una storia lunga più di 50 anni. Due radicate realtà locali che si uniscono

a dare vita ad una azienda punto di riferimento nel settore lattiero – caseario.

L’1 marzo 2001, dalla fusione dell’Alvi di Bassano e della Cooperativa Produttori Latte di Schio, due importanti realtà locali dell’Alto Vicentino,  nacque Latterie Vicentine s.c.a.r.l., che si  poneva l’obiettivo di mettere insieme l’esperienza e le forze di due società radicate nel territorio.

La Cooperativa Produttori latte di Schio era nata il 10 marzo del 1952 con lo scopo primario di risolvere il problema del trattamento igienico del latte fresco. Con il passare del tempo vennero incorporate svariate piccole latterie dell’Alto Vicentino e l’abbondanza di latte consentì alla cooperativa di aprire una nuova sede molto più grande con due differenti divisioni: una per il trattamento del latte fresco e una per quello del formaggio. Schiolatte ebbe il suo boom tra il 1990 e il 2000 quando i molti soci portavano alla cooperativa più di 1500 q di latte al giorno (nel primo periodo di attività venivano lavorati appena 17-18 q di latte al giorno) facendo presto diventare l’azienda la più grande produttrice italiana di formaggio Asiago DOP.

 

L’Alvi (Cooperativa Latte Alto Vicentino), più recente, nasce il 27 luglio 1990 dalla corporazione di Consorzio Cooperativo Produttori Latte Bassano e Marostica e Latteria Sociale Centro di Thiene che presto, come aveva fatto anche Schiolatte, ingloba gradualmente tutte le piccole realtà del territorio.

Verso la fine degli anni ’90 le due società sentirono l’esigenza non più di crescere internamente ingrandendo le strutture, ma di optare per la crescita esterna puntando sulla collaborazione piuttosto che sulla competizione.

È così che nel marzo del 2001 nasce Latterie Vicentine s.c.a.r.l. atta a unire le rispettive risorse per la costituzione di un “polo lattiero-caseario vicentino” in grado di operare con successo nello specifico territorio e in questo modo valorizzare le produzioni locali. Si venne a creare una azienda giovane, ma con una forte esperienza alle spalle: la fusione permise infatti di sfruttare gli impianti al meglio, riducendo così le spese e accrescendo le singole conoscenze attraverso lo scambio da parte delle due realtà delle esperienze vissute negli anni precedenti.

Dal 2004, per rendere ancora più evidente la sua radice territoriale, tutti i soci-produttori di latte sono dotati di un cartello con il logo “Latterie Vicentine” da esporre nell’azienda in modo ben visibile. Questa iniziativa permette di mostrare dove e quali sono le aziende produttrici di latte. Sulla stessa lunghezza d’onda di promozione dell’immagine, Latterie Vicentine promuove frequenti visite didattiche presso le fattorie associate e presso i propri stabilimenti, per far toccare con mano dove si produce e, successivamente, dove viene lavorato il latte.

Negli anni Latterie Vicentine è cresciuta sempre di più e oggi per numero di soci e per quantitativo di latte prodotto è la più grande cooperativa di settore del Veneto nonché il più grande produttore italiano di Asiago DOP (ogni 10 forme, 4 vengono prodotte da Latterie Vicentine): una delle realtà più dinamiche ed importanti del territorio. A testimoniare la qualità dei prodotti, Latterie Vicentine vanta ben 2 medaglie d’oro per il formaggio Asiago vinte durante la manifestazione Caseus Veneti 2010 alla quale hanno partecipato 333 formaggi.

Vi presentiamo in questa pagina alcune  foto storiche che abbiamo raccolto e digitalizzato.