taglio-della-forma-1

Assalto alla Forma Gigante della Transumanza. Incassi record per Amatrice.

Grande successo per la Festa di Latterie Vicentine, tenutasi ieri, domenica 2 ottobre a Bressanvido: In migliaia sono accorsi al taglio della gigantesca forma del Formaggio della Transumanza.

 Domenica 2 ottobre Bressanvido è stata invasa da migliaia di persone per la IV Festa di Latterie Vicentine, ideata in occasione della XVIII Transumanza.

Anche quest’anno il vero protagonista è stato il taglio della forma gigante del Formaggio della Transumanza, eseguito personalmente dal Presidente Alessandro Mocellin di Latterie Vicentine e da Roberto Ciambetti, Presidente del Consiglio Regionale del Veneto.

In migliaia hanno preso dall’assalto la forma e in poche ore sono stati venduti 1190 kg di formaggio: il ricavato sarà totalmente devoluto alle popolazioni terremotate di Amatrice.

9500 litri di latte lavorato, 7 malghe coinvolte, 14 casari, 65 giorni di lavorazione, 1190 kg di formaggio, 2 metri di diametro della forma. Questi i numeri della forma gigante del “Formaggio della Transumanza” che ha conquistato il pubblico.

Per i 400 soci di Latterie Vicentine la Festa della Transumanza – spiega il Presidente Alessandro Mocellin – è una ricorrenza molto importante, legata al territorio e alle sue tradizioni. Un evento che negli ultimi anni coincide con il taglio del ‘Formaggio della Transumanza’.”

Sono tante le emozioni che provo qui oggi – continua Mocellin – E’ un giorno di festa e di gioia, grazie all’affetto del pubblico che ci circonda, all’impegno e alla passione dei mastri casari che hanno realizzato questa gigantesca e buonissima forma di formaggio. Orgoglioso anche del lavoro dei 400 soci di Latterie Vicentine, di questa grande famiglia, che ogni giorno si impegna per creare un prodotto genuino che ben rappresenta il territorio dove viviamo.”

La Grande Festa di Latterie è iniziata alle 10.30 del mattino: una manifestazione pensata principalmente per le famiglie del territorio che hanno potuto avvicinarsi a una delle più importanti realtà produttive locali.

Per l’occasione il polo più grande di Asiago DOP ha aperto le porte al pubblico, che ha visitato gratuitamente lo stabilimento produttivo, accompagnato dal personale della cooperativa.

Tra gli appuntamenti, le Fattorie Didattiche, i Gonfiabili, i laboratori per bambini, il trenino Puffetto, il mercatino dei prodotti artigianali e molte altre attività ludiche dislocate sul piazzale della cooperativa vicentina in Via San Benedetto 19.

Ha visto molta partecipazione anche il laboratorio pratico con il mastro casaro Girolamo Cunico che guidato il pubblico in Casaro per un’ora: come fare il formaggio in autonomia e sicurezza, con tutte le attrezzature messe a disposizione da Latterie, passo dopo passo sotto la guida di un grande esperto.

In programma fin dal mattino i Giochi di Latterie Vicentine, divertimento assicurato con varie prove di abilità: percorsi ad ostacoli, tiro a segno, stima dei pesi delle forme e altre allegre competizioni dove i protagonisti sono stati i prodotti della cooperativa.

Una grande giornata di festa anche per i 400 soci di Latterie Vicentine che si sono riuniti per il tradizionale pranzo sociale presso lo stand allestito nella Fattoria Pagiusco. Tra gli ospiti, l’europarlamentare Mara Bizzotto, la senatrice Rosanna Filippin, il deputato Federico Ginato, il presidente del Consiglio Regionale Roberto Ciambetti, la consigliera regionale Alessandra Moretti e il presidente del Consorzio Grana Padano Cesare Baldrighi.

Sono stati, inoltre, allestiti il mercatino di prodotti artigianali, un’esposizione di trattori e attrezzi agricoli antichi, un punto ristorazione e lo stand della Fattoria Sociale La Costa, dove è stato possibile degustare vini del territorio. In collaborazione con il Comune di Bressanvido sono state organizzate visite guidate alle risorgive e al parco di Villa Mezzalira.

Tra le novità di questa edizione anche il convegno “Coltivare il mais salvando le api” a cura del Prof. Lorenzo Furlan di Veneto Agricoltura, nell’ambito della II edizione del Festival dell’Agricoltura: l’incontro si è svolto alle ore 10.00 nella sala consiliare di Latterie Vicentine.