Martedì 30 aprile il nuovo CDA della cooperativa vicentina rielegge Mocellin presidente

Tris per Mocellin alla presidenza di Latterie Vicentine

Martedì 30 aprile, durante la prima seduta, il nuovo Consiglio di Amministrazione di Latterie Vicentine, eletto lo scorso 27 aprile, ha riconfermato all’unanimità la presidenza di Alessandro Mocellin per la terza volta.

Nella stessa serata sono stati nominati anche i due nuovi vice presidenti: Flavio Peron e Roberto Benvegnù.

Oggi la cooperativa vicentina è pronta ad affrontare le nuove sfide con una squadra rinnovata – ben 7 i nuovi volti del CDA – ancora una volta sotto la guida di Alessandro Mocellin.

“Ringrazio tutta la base sociale e i consiglieri – precisa Mocellin – per la fiducia che hanno riposto nella mia persona. E’ sicuramente una soddisfazione e motivo d’orgoglio ma al tempo stesso è una grande responsabilità. In questi anni abbiamo lavorato molto e mi auguro di raccogliere presto i frutti di quanto seminato. La nostra cooperativa ha la forza e i mezzi per affrontare le sfide future. Sono certo che grazie all’impegno di tutti potremo dare ai soci la soddisfazione che meritano, oltre a garantire l’altissima qualità dei nostri prodotti ai consumatori che, acquistando prodotti genuini del territorio, scelgono di sostenere l’economia locale.”

“A dicembre 2018 – continua Mocellin – è stato approvato dal CDA un piano industriale che detterà la linea guida della nostra azienda per i prossimi 3 anni: obiettivi e strategie andranno sempre di più verso il miglioramento del benessere animale e della sostenibilità, l’unica strada percorribile per il futuro di tutte le aziende agricole.”

“Il mio motto è lavorare a testa bassa e guardare al futuro sempre con il sorriso.” conclude Mocellin.

Latterie Vicentine lavora circa un milione di q.li di latte l’anno, proveniente esclusivamente dalle 400 stalle dei Soci, ubicate nelle province di Vicenza, Padova, Verona e Trento: di questi l’89% del latte viene trasformato in prodotti caseari e il restante 11% è destinato al ramo del latte fresco. Nel 2018 ha prodotto 421.700 forme di Asiago Fresco Dop, 36.500 di Asiago Stagionato Dop e 66.700 di Grana Padano Dop, riconfermando il primato di polo produttivo del formaggio Asiago DOP.

19 aprile 2019, Latterie Vicentine punta su energie rinnovabili e tracciabilità: Zaia inaugura i nuovi impianti

2-3 Marzo, “Passione Veneta” Formaggi dai nostri allevamenti in cucina, Foro Boario Vicenza

Fiera Marca Bologna 2019

Marca Bologna 2019. “Il buon del Veneto”

Marca Bologna è il primo appuntamento dell’anno per Latterie Vicentine e questa volta si presenta con un’importante novità. Il più grande produttore di formaggio Asiago DOP parteciperà al Salone Internazionale sui prodotti a marchio insieme al Centro Veneto Formaggi: fianco a fianco per rappresentare una vetrina d’eccezione intitolata “Il buon del Veneto”.

Il 16 e il 17 gennaio si terrà infatti la seconda Fiera del comparto in Europa per importanza, un vero e proprio punto di riferimento per la business community dei prodotti MDD, unica manifestazione italiana interamente dedicata alla marca commerciale, organizzata da Bologna Fiere in collaborazione con ADM.

Il Quartiere fieristico bolognese ospiterà per due giorni le più importanti insegne della GDO, in uno spazio espositivo sempre più in crescita.

“Marca Bologna si conferma il primo importante appuntamento dell’anno per la nostra cooperativa – precisa il direttore commerciale Piero Cerato – Una manifestazione per noi di rilievo, in quanto ci permette di sviluppare un approccio strategico ed efficace con le principali insegne della GDO. Sarà un momento di grande visibilità per la nostra punta di diamante, il formaggio Asiago DOP”.

Latterie Vicentine vanta una notevole presenza nei distributori a livello nazionale e crede nel valore della Private Label proprio per i volumi che ha: oltre un milione di litri di latte raccolti nelle 400 stalle dei soci, di cui l’88% viene trasformato in prodotti caseari, 424.000 forme di Asiago Fresco DOP, 51.500 di Asiago Stagionato DOP, 72.000 di Grana Padano DOP, per un fatturato di 77.000.000 euro.

“Vi aspettiamo quindi al padiglione 29, stand D20 con le nostre migliori forme di formaggio” conclude Cerato.

Sviluppo piano industriale e Marketing

Caseus Veneti 2018: sul podio l’Asiago Dop

Latterie Vicentine torna vincente dal Concorso Regionale Formaggi del Veneto, per la categoria Asiago Dop “Stagionato Vecchio”

Si è svolta domenica 30 settembre la XIV edizione di Caseus Veneti, il Concorso Regionale Formaggi del Veneto, una vetrina d’eccezione alla quale partecipiamo ogni anno. Anche quest’anno siamo tornati a casa con una bella medaglia d’oro, che va ad aggiungersi alla nutrita lista di riconoscimenti ottenuti negli anni: ci siamo aggiudicati il 1° Premio nella categoria Asiago Dop “Stagionato Vecchio” con il nostro formaggio Asiago 10/12 mesi.

“E’ sempre un momento emozionante – dichiara Alessandro Mocellin, il nostro presidente– per noi essere presenti al Caseus Veneti che negli anni è diventata la più importante manifestazione dedicata allo straordinario patrimonio caseario veneto. Siamo orgogliosi di partecipare a un concorso così autorevole e ancor di più di portare a casa ottimi risultati. Ciò dimostra che ancora una volta viene premiata l’altissima qualità che la nostra cooperativa vuole garantire ai consumatori. Anche in questa edizione è stato premiato – continua Mocellin – un formaggio realizzato esclusivamente con il latte delle nostre aziende agricole che ogni giorno si impegnano per creare prodotti eccellenti e genuini.”

Il concorso è promosso dai Consorzi dei formaggi Dop che valorizzano gusto ed eccellenza del comparto caseario del Veneto: oltre 400 formaggi in gara da 70 caseifici veneti.