Asiago DOP Stagionato


fasi di lavorazione

PREPARAZIONE DEL LATTE

Per la produzione dell’Asiago DOP Stagionato si utilizza latte bovino, parzialmente scremato.
Il latte prima della lavorazione subisce un trattamento termico a 68°C per inattivare la flora batterica nociva. Questo trattamento termico avviene attraverso il pastorizzatore

RIEMPIMENTO CALDAIE       

Le caldaie in rame dette anche “reggiane” dalla capienza di 12 q.li ciascuna, vengono riempite con il latte ad una temperatura di 35°C. Nel frattempo si aggiungono  latto fermenti selezionati e caglio.

COAGULO DEL LATTE

Dopo circa 15 minuti per l’effetto coagulante del caglio, il latte da liquido assume una consistenza semi-solido.

TAGLIO DELLA CAGLIATA

Inizia così la cosiddetta fase del “taglio della cagliata” che viene eseguita utilizzando uno strumento chiamato lira o spino. In questa fase la cagliata viene sminuzzata alle dimensioni di un chicco di riso.

COTTURA DELLA CAGLIATA

Nella fase di cottura, la cagliata viene portata ad una temperatura di circa 47°C per circa 10-12 minuti.

ESTRAZIONE DELLA CAGLIATA

La cagliata raccolta con delle apposite tele, viene posta su un banco di lavorazione.

LAVORAZIONE SU BANCO

La cagliata viene posta su un banco di lavoro è tagliata in pezzi più piccoli.

PRE-FORMATURA

Ogni pezzo tagliano viene riposto all’interno di stampi in acciaio.

MARCHIATURA DI ORIGINE 

Dopo qualche ora si rivoltano le forme e, con apposite fascere marchianti, viene impresso sul bordo della forma il marchio di origine della DOP Asiago.

FRESCURA E SALATURA

Il formaggio viene tenuto, almeno 2 giorni, in condizioni di temperatura (10-15°C) ed umidità (80-85%) controllate per poi essere salato  in salamoia (soluzione satura di acqua e sale).

STAGIONATURA

L’ultima fase è la stagionatura che deve essere di almeno 3 mesi e deve avvenire all’interno della zona d’origine, in locali a temperatura di stoccaggio e umidità  controllate. In base alla stagionatura, viene chiamato: Asiago Stagionato mezzano, stagionato da 4 a 6 mesi: gusto pieno, ma ancora dolce Asiago Stagionato vecchio, stagionato per 10-15 mesi: gusto deciso, leggermente piccante Asiago Stagionato stravecchio, stagionato per più di 15 mesi: gusto intenso e ricco di sapori

Chiama ora
Dove siamo